MAGIS
rete delle missioni sostenute dalla Compagnia di Gesù
facebookTwitterGoogle+
macron

Macron a Ouaga, svolta o vecchia Françafrique?

Burkina Faso

28 Nov 2017

Questa mattina Emmnauel Macron parla ai giovani dell’Università «Joseph Ki-Zerbo» di Ougadougou. Un evento importante per gli attori che sono in gioco. Importante anche per il Magis e per ogni istituzione che ha a cuore il futuro del Burkina Faso e dell’Africa. Il Presidente della Repubblica francese potrà usare parole che aprono a un futuro diverso, che infondono coraggio, speranza e rispetto oppure parole che feriscono e umiliano come ha fatto Nicola Sarkozy, suo predecessore, all’Università di Dakar parlando dell’uomo africano come uomo «non ancora non è entrato nella storia condannato a una visione del tempo circolare e ripetitiva, senza progresso e senza evoluzione». Queste parole che hanno umiliato e frustrato tante menti pensanti del continente africano, e non solo, sono un’eredità pesante per Macron che dovrà parlare in un aula di università dedicata a uno dei più grandi intellettuali del Burkina Faso e dell’Africa Occidentale, Joseph Ki-zerbo, le cui ricerche storiche sul continente, le sue dolorose e lucide analisi della storia dei regimi schiavisti e coloniali che hanno vissuto tanti Paesi africani, nonché delle ferite che questa storia ha lasciato nel cuore dei rispettivi popoli, sono la migliore smentita delle parole di Sarkozy.
E poi ci sono i giovani che ascolteranno le parole del Presidente francese, giovani affamati di un futuro diverso, giocato nel rispetto della loro tanto amata (e tanto umiliata) cultura.
Dei giovani che il Magis ha il privilegio di accompagnare in quei passi tanti esitanti e tanto faticosi verso una percezione di sé e della propria società capace di uscire dal ricatto strisciante e costante dell’inferiorità culturale ed economica. Dei giovani che sentono bruciare l’ingiustizia della corruzione ma che soccombono a volte così facilmente nei sottili giochi di potere che il dittatore di turno getta loro per manipolarli nel cuore e nella mente.

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni